European excellenceshome

CONFINDUSTRIA E SINDACATI INSIEME PER UN EUROPA DEL LAVORO

E’ questo lo spirito del “manifesto unitario” su cui stanno lavorando in queste ore i leader di Cgil Cisl Uil e di Confindustria nel corso dell’incontro in corso nella foresteria di viale dell’Astronomia. Un appello a quattro firme a beneficio degli elettori della prossima tornata elettorale, ma anche dei governi, con cui sollecitare nuove politiche europee per rimettere il lavoro al centro. A spiegarlo, il leader Uil Carmelo Barbagallo che ha lasciato anticipatamente l’incontro. “Si tratta di un progetto vero e non di uno slogan, utile solo ad alimentare la campagna elettorale, per ricostruire una economia del lavoro in un’Europa che l’ha smarrita”, spiega ribadendo come l’idea originaria dei padri fondatori dell’Europa, d’altra parte, “non si sia mai realizzata”. E l’obiettivo di Confindustria e sindacati è quello di individuare insieme il percorso che porterà, dice ancora Barbagallo, “a far crescere l’Europa, le economie e il lavoro per non far scappare i nostri giovani”. Un percorso che dovrà quindi prevedere il ricorso e il rafforzamento degli investimenti pubblici e privati, una sostanziosa politica di sviluppo e una adeguata politica sociale “senza le quali l’Europa non potrà funzionare”, prosegue Barbagallo. “Noi siamo davvero preoccupati , per questo lanciamo un appello”, conclude.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *