Cultura e Turismohome

PEGASO: LA VALUTAZIONE NELLE UNIVERSITÀ’, UN IMPEGNO CONTINUO.

L’Università Telematica Pegaso, ha organizzato, nell’ambito di una serie di attività incentrate  sul ruolo della qualità nei processi, il convegno: “La valutazione delle Università a venti anni dal processo di Bologna”. L’incontro voluto dalla coordinatrice avvocato Assunta Baratta (già supporto tecnico e amministrativo al PQA e al NdV e docente di diritto amministrativo dell’Università Telematica Pegaso)  è stato un’occasione per riflette sullo stato dell’arte della valutazione delle Università con particolare riferimento a quelle Telematiche. “I sistemi di valutazione, infatti, rappresentano – ha dichiarato Assunta Baratta – uno strumento indispensabile per il Decisore politico, sia per il governo del sistema sia per la corretta allocazione delle risorse, sia, infine, per la competizione sulla platea

Bianchi, Baratta, Iervolino

internazionale. Dopo i saluti istituzionali di Danilo Iervolino, Presidente dell’Università Pegaso,  vera e propria eccellenza, l’incontro ha preso il via. “A venti anni dal processo di Bologna (riforma internazionale dei sistemi di istruzione superiore dell’Unione europea), è necessario ripensare al proprio sistema di istruzione, migliorandolo e adeguandolo a standard più elevati. Pegaso – ha continuato Piero Tosi- autore del  “La cultura della qualità riconosciuta nelle Università, con riferimenti alle Università Telematiche”, presentato nell’ambito del convegno, – l’Università, oggi,  ha voluto esternare un suo impegno avanzato verso il miglioramento continuo delle sue attività istituzionali che sono didattica e ricerca. Puntando l’attenzione al riconoscimento della qualità.” Elementi fondanti come ha espresso Luigi Berlinguer, già Ministro MIUR. Berlinguer, che ha portato avanti il provvedimento, riconosciuto dal parlamento Europeo, di una laurea valida e spendibile in tutta l’Europa, ha sottolineato che senza cultura la società non cresce, non ha avvenire. Non esiste lavoro senza sapere. Se non si accompagna un arricchimento di conoscenza non si ottiene lavoro qualificato. Infatti, bisogna incentrare ”. All’incontro hanno partecipato: il Rettore dell’Università Telematica Pegaso, Alessandro Bianchi. Tra i relatori: Luigi Berlinguer, già Ministro MIUR e Piero Tosi, professore straordinario dell’Università Telematica Pegaso. Interverranno: Angela Stefania Bergantino, presidente CONVUI; Francesco Cafagna, presidente NVI dell’Università Telematica Pegaso; Giovanni Cannata, rettore dell’Università Mercatorum; Corrado Faletti, presidente Associazione Alumni dell’Università Telematica Pegaso; Costantino Formica, delegato rettorale AQ dell’Università Telematica Pegaso; Pierpaolo Limone, presidente PQA Università Telematica Pegaso; Paolo Miccoli, presidente ANVUR; Antonio Romeo, vicepresidente CODAU.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *