EconomiahomeWellness

PARRUCCHIERI E CENTRI ESTETICI,PARTENZE ANTICIPATE IN ALCUNE REGIONI. l’ALTO ADIGE PARTE 11 MAGGIO

Ministro per gli affari regionali e le autonomie, Francesco Boccia

Di redazione. Obiettivo centrato. Siamo molto soddisfatti, che Governo, Istituzioni e Rappresentanti regionali abbiano accolto  il nostro appello: “facciamo ripartire l’Italia della bellezza”. Lo ha dichiarato in una nota Giuseppe Gennero, Amministratore Delegato del Gruppo Wella, azienda associata Cosmetica italia.  L’Alto Adige, con una legge regionale approvata questa notte, riaprirà il settore di parrucchieri e centri estetici, lunedi 11 maggio.  Mentre Michele Emiliano Governatore della Puglia, ha predisposto con un’ordinanza, l’avvio al prossimo 18 maggio, anticipando di fatto le  disposizioni del Governo, che prevedono l’apertura al 1° giugno.  “Inoltre ringraziamo tutti i leader politici del Parlamento Italiano, – ha continuato AD Gennero – che superando il colore politico, si sono uniti sostenendo il settore che rappresenta la seconda categoria artigianale nel nostro Paese. Siamo altresì fiduciosi nell’operato del Ministro per gli affari regionali e le autonomie, Francesco Boccia, che ben conosce la dimensione sociale di questa realtà”.  L’azienda Wella, rappresentata dall’amministratore delegato Giuseppe Gennero, due giorni fa, ha avuto, un’interlocuzione telefonica, con il Ministro. “Un dialogo positivo” riferisce Gennero “dove ho potuto parlare di ciò che più mi sta a cuore, la categoria degli acconciatori in Italia, per la quale tutta la Wella da settimane si sta adoperando, quale azienda leader del settore e parte di Cosmetica Italia”. Il settore oggi, come è emerso durante i vari incontri ed interventi istituzionali, rappresenta, un importante tassello per la nostra economia: 100.000 licenze (solo acconciatura) con quasi 200.000 persone coinvolte. Nell’estetica i numeri arrivano a 135.000 licenze e quasi 300.000 addetti. Secondo i dati di Cosmetica Italia, il settore ha registrato 6 miliardi di ricavi nel 2018. Un valore vitale per il rilancio dell’economia nazionale. “Ci auguriamo  – ha concluso Gennero – che il monitoraggio della situazione dei contagi, fornisca dati utili per consentire la riapertura prima del 1° giugno anche nelle altre Regioni, Il Gruppo Wella, azienda associata a Cosmetica Italia, leader nel settore, che opera da oltre 70 anni con 200 dipendenti, da sempre ha promosso la categoria, fornendo servizi di qualità. Wella, in linea con i suoi principi,  per affrontare le difficoltà, che ha generato la pandemia, ha lanciato le iniziative Wella on Hair e Wella Campus, che garantiscono un supporto essenziale di informazione e supporto a tutti i saloni italiani. La consapevolezza nasce dall’informazione.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *