European excellences

LA COMMISSIONE EUROPEA PREMIA I MIGLIORI TRADUTTORI

 Günther H. Oettinger, Commissario europeo per il Bilancio e le risorse umane, ha consegnato, ieri, 4 aprile,  un premio e un diploma ai 28 vincitori del concorso annuale “Juvenes Translatores” (“giovani traduttori”), organizzato dal 2007 dalla direzione generale Traduzione della Commissione europea per promuovere l’apprendimento delle lingue nelle scuole e consentire ai ragazzi di provare che cosa significa fare il traduttore.

I 28 studenti delle superiori, uno per Stato membro, hanno superato oltre 3 200 concorrenti provenienti da 751 scuole di tutta l’UE. Il testo da tradurre, della lunghezza di una pagina, riguardava l’Anno europeo del patrimonio culturale. Le traduzioni sono state valutate dai traduttori della Commissione.

I partecipanti potevano tradurre tra due lingue ufficiali dell’UE a loro scelta, per un totale di 552 combinazioni linguistiche possibili. Quest’anno le combinazioni linguistiche scelte sono state 154, comprese portoghese-neerlandese e ungherese-finlandese. Gli studenti generalmente traducono nella lingua in cui si sentono più forti o nella madrelingua, proprio come i traduttori delle istituzioni dell’UE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *