Life StyleModa

IN QATAR RIFLETTORI ACCESSI SUL MADE IN ITALY

Pubblicato il

Italia ospite d’onore all’Heya Arabian Fashion Exhibition Doha. La sedicesima edizione di Heya Arabian Fashion Exhibition, dal 25 al 29 ottobre 2019 all’Exhibition and Convention Center di Doha, accenderà i riflettori sull’Italia, ospite d’onore di questa edizione, che grazie a Made in Italy Luxury di Valeria Mangani, che ha lo scopo di introdurre le pmi italiane in alcuni mercati esteri, su invito di questi ultimi, si distinguerà fra i 250 espositori internazionali, con i brand Malo, Faggioli, Atelier C. e Positive Couture. “Saranno proprio i brand italiani a dare il via alla fiera con la sfilata inaugurale – annuncia la Mangani, ceo di Made in Italy Luxury – al Doha Exhibition and Convention Center si sono dati appuntamento designer e marchi internazionali per proporre accessori e abiti ad un pubblico femminile alla ricerca di quel lusso sinonimo di qualità e originalità e ai buyer. Durante i cinque giorni si potrà partecipare alle numerose sfilate di moda, forum e workshop”. “Sotto l’alto patrocinio – ricorda – della sceicca Mayasssa Al Thani, Heya (tradotto in italiano Lei) è una fiera fortemente voluta dall’emiro del Qatar, Tamim bin Hamad al-Thani, al fine di incentivare l’imprenditoria femminile ed è promossa dal Qatar Business Incubator Center e dal ministero del Turismo. Anche per questa edizione abbiamo raccolto nel grande stand MadeinItalyLuxury quattro brand il cui comune denominatore è l’artigianato di qualità, frutto di ricerche e investimenti continui che consentono la realizzazione di capi e accessori moderni e funzionali sempre più all’insegna dell’eco sostenibilità”. (Lab/Adnkronos)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *