costume e societàDigitaleFormazione e Ricerca

GRANDE SUCCESSO PER IL PROGETTO LA CITTA’ CHE VORREI

Di redazione Grande successo per il progetto “la città che vorrei”, iniziativa, promossa da Nodo INfea, in collaborazione con l’associazione Arkadia.   L’educazione ambientale può contribuire alla costruzione di una nuova cultura, in grado di promuovere e diffondere modelli di consumo e di vita più attenti all’uso e alla conservazione delle risorse naturali ed in grado di rispettare le legittime aspettative di crescita e di benessere economico e sociale, vincendo così la sfida dello sviluppo sostenibile. A dichiararlo Giuseppe Cacciola, responsasabile Nodo. INfea di Messina. Con questo obiettivo è stata promossa la piattaforma imparamabiente presso tutti gli Istituti di Messina e provincia.  Gli studenti hanno avviato un’esperienza e – learning nel settore della formazione ambientale.  La proposta formativa è variegata: gli studenti possono scegliere tra numerosi corsi, dalla biodiversità alle risorse idriche. Sulla piattaforma possono essere fruiti sia i tradizionali corsi assistiti e tutorati dagli insegnanti, sia gli innovativi corsi autogestiti dalle singole classi scolastiche.Nella sezione digitale sono messi a disposizione degli studenti documenti e risorse multimediali relative alle principali aree tematiche di educazione ambientale (conoscenza dell’ambiente, della biodiversità e delle aree protette).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *