AgroalimentarehomeUncategorized

CORONAVIRUS: RINVIATO IL VINITALY

vino made in italy

Di redazione.  Coronavirus e l’impatto sul made in italy. “Lo spostamento a giugno di Vinitaly e di altre importanti manifestazioni internazionali nelle citta’ di Milano e Bologna – spiega Maurizio Danese, presidente di Veronafiere – e’ un segnale che il made in Italy scommette su una pronta ripresa economica nei settori chiave del sistema-Paese. Auspichiamo quindi che il nuovo calendario fieristico nazionale possa generare una rinnovata fiducia ed essere strumento con cui capitalizzare la ripartenza del nostro Paese”. Veronafiere attivera’ una task force per assistere i propri clienti in ogni ambito necessario alla riorganizzazione delle manifestazioni posticipate e in stretta collaborazione con le associazioni di riferimento predisporra’ tutte le azioni di incoming necessarie a garantire la presenza di buyer e operatori professionali qualificati. (ITALPRESS).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *