EconomiaEuropa Presshome

IL PARLAMENTO ELEGGE LA NUOVA COMMISSIONE DI URSULA VON DER LEYEN

Di redazione. La nuova Commissione è stata approvata con 461 voti favorevoli, 157 contrari, 89 astensioni. Il collegio entrerà in carica il 1° dicembre per cinque anni.  La rappresentanza femminile nella Commissione è la più alta di sempre: oltre alla Presidente eletta, l’attuale composizione della Commissione comprende 12 donne e 15 uomini..
Questa la composizione

PARTITO POPOLARE EUROPEO (10)
Ursula von der Leyen (Presidente);
– Valdis Dombrovskis (vicepresidente esecutivo per l’Economia al servizio delle persone);
– Margaritis Schinas (vicepresidente per la Promozione del modo di vivere europeo);
– Dubravka Suica (vicepresidente per la Democrazia e la demografia);
– Johannes Hahn (Bilancio e amministrazione), Mariya Gabriel (Cultura, Innovazione e gioventù), Stèlla Kyriakìdou (Sanità), Phil Hogan (Commercio), Oliver Varhelyi (Vicinato e allargamento), Adina Valean (Trasporti).

– SOCIALISTI E DEMOCRATICI(9)
Frans Timmermans (vicepresidente esecutivo per il Clima);
Josep Borrell (Alto rappresentante per la politica estera);

Maros Sefcovic (vicepresidente per le relazioni inter-istituzionali); Jutta Urpilainen (Partnership internazionali);

Paolo Gentiloni (Economia);

Nicolas Schmit (Occupazione e diritti sociali);

Helena Dalli (Uguaglianza);

Elisa Ferreira (Coesione e riforme);

Ylva Johansson (Affari interni).

Margrethe Vestager (vicepresidente esecutivo per il Digitale e la concorrenza);

Vera Jourovà (vicepresidente per i Valori e la trasparenza);
Thierry Breton (Mercato Interno e industria);

Didier Reynders (Giustizia);

Kadri Simson (Energia);

Janez Lenarcic (Gestione delle crisi).

– CONSERVATORI E RIFORMATORI EUROPEI (1)
Janusz Wojciechowski (Agricoltura)

VERDI (1)
Virginijus Sinkeviius (Ambiente, oceani e pesca).

Durante il suo discorso, la Presidente eletta della Commissione europea Ursula von der Leyen ha ribadito gli impegni assunti in Aula a luglio e quelli assunti dai commissari designati nel corso delle audizioni. Prima delle elezioni di mezzogiorno, i gruppi politici hanno tenuto delle brevi riunioni per decidere le loro intenzioni di voto, seguite dalle dichiarazioni dei loro leader in Plenaria.La nuova Commissione deve essere formalmente nominata dal Consiglio europeo. Il suo mandato quinquennale dovrebbe iniziare il 1° dicembre.

“Siamo pronti – dice Von Der Leyen – ora sostenetemi. Mettiamoci a lavorare insieme per un nuovo inizio dell’Europa”.  E la nuova Europa avrà la difesa dell’ambiente al vertice della sua agenda: “Prima l’Europa si muove e maggiori saranno i vantaggi per cittadini

L’italiano Paolo Gentiloni, commissario incaricato agli Affari Economici: “Sarà un buon inizio”. E proprio a Gentiloni, la presidente dedica parole di grande incoraggiamento: “Credo in lui, farà bene”. E a proposito della necessità di dare nuovo sprint all’economia: “Bisogna dare tempo e spazio per permettere alle nostre economie di crescere. Dobbiamo usare tutta la flessibilità consentita dalle regole europee”.

 

Clicca qui per l’elenco degli eletti della commissione designata:

https://ec.europa.eu/commission/interim/commissioners-designate

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *