Food & Beverage

IL VINO, IL PRODOTTO MADE IN ITALY PIÙ’ ESPORTATO

In aumento la produzione di vino:48,5 milioni di ettolitri. L’italia cosi conquista un primato mondiale davanti alla Francia, (46 milioni di ettolitri) e alla Spagna (41 milioni di ettolitri). Si tratta di un risultato praticamente in linea con la media dell’ultimo decennio. La produzione, dal punto di vista qualitativo sarà destinata per oltre il 70% dedicata a vini DOCG, DOC e IGT con 332 vini a denominazione di origine controllata (Doc), 73 vini a denominazione di origine controllata e garantita (Docg), e 118 vini a indicazione geografica tipica (Igt) riconosciuti in Italia e il restante 30 per cento per i vini da tavola. ”Il vino italiano è il prodotto agroalimentare più esportato all’estero dove ormai sono stappate la maggioranza delle bottiglie Made in Italy’‘ ha affermato il presidente della Coldiretti Ettore Prandini nel sottolineare che ”il settore è cresciuto scommettendo sulla sua identità, con una decisa svolta verso la qualità che rappresentano un modello di riferimento per la crescita dell’intero agroalimentare nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *