costume e societàhome

TENNIS & FRIENDS SBARCA AGLI INTERNAZIONALI DI TENNIS

Salute e Sport, insieme ai campioni del mondo dello sport e ambassador della prevenzione, scendono sui campi degli Internazionali BNL d’Italia in occasione del tour nazionale di

TENNIS & FRIENDS.Il progetto è realizzato con il contributo della Regione Lazio e il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero della Salute, Marina Militare, dell’Aeronautica Militare, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza, dell’Arma dei Carabinieri, del Comune di Roma, di CONI e FIT. Questa prima tappa romana si svolge sabato 18 maggio all’interno degli Internazionali BNL d’Italia. Tanti gli Ambassador insieme ai campioni del mondo dello sport, per un grande evento di prevenzione gratuita che unisce Salute, Sport, Solidarietà, Spettacolo e Sostenibilità. Sensibilizzare e informare sui corretti stili di vita da adottare quotidianamente, per ridurre il rischio di ammalarsi è l’obbiettivo di Tennis & Friends. Dal 2011 la manifestazione di prevenzione in Italia, il cui scopo è consentire ad un numero sempre maggiore di persone, di sottoporsi gratuitamente a controlli clinici e quindi di fare prevenzione e di informarsi rispetto alle patologie più diffuse al livello nazionale.Tennis & Friends Special Edition è realizzato in collaborazione con la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, CONI e Federazione Italiana Tennis.“Sono felice di sostenere, con il patrocinio del ministero della Salute, questo importante progetto di prevenzione e comunicazione – commenta il Ministro della Salute Giulia Grillo – Promuovere il legame sport e prevenzione è essenziale, perché come sappiamo il movimento e gli stili di vita sono indispensabili per vivere sani. Come ministro e come medico ma anche come sportiva, sono molto soddisfatta del coinvolgimento di tante istituzioni in questa importante iniziativa. Fare prevenzione a tutte le età – aggiunge – ci permette di evitare malattie o di limitarne la gravità e peggioramento. Ricordo a tutti che una diagnosi precoce salva la vita e riduce persino i costi del Servizio sanitario nazionale. Fare sport aiuta a farci stare bene, di fatto è amare se stessi, ed è il primo passo per vivere meglio”. “Il benessere passa dall’attività fisica, ma ci muoviamo troppo poco – afferma Giorgio Meneschincheri, Presidente e ideatore di Tennis and Friends, direttore medico delle relazioni esterne della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS, specialista in Medicina preventiva. Nel mondo, secondo l’OMS, sono 1,4 miliardi le persone inattive. Eppure lo sport riduce il rischio di ammalarsi di cancro, diabete di tipo 2, malattie cardiovascolari, neurodegenerative e alcuni tipi di tumori tra cui colon-retto, seno e prostata. Al contrario, l’inattività fisica è il terreno ideale per far sbocciare condizioni croniche che richiedono un’assistenza sanitaria duratura e, dunque, più onerosa. Ma per combattere la sedentarietà, non è necessario essere un atleta agonista o iscriversi in palestra. Qualunque forma di movimento va bene, con una sola indicazione: quella di rendersi attivi per almeno 150 minuti a settimana”. All’appuntamento di sabato 18 maggio al Foro Italico, dalle 10 alle 18, il pubblico presente potrà cogliere l’opportunità di sottoporsi a check-up gratuiti effettuando un percorso di prevenzione delle malattie metaboliche, dell’ipertensione arteriosa, dell’obesità e ricevere indicazioni utili sulla nutrizione e sui corretti stili di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *