costume e societàCultura e TurismoDigitale

PREMIATI SCUOLE ED INSEGNANTI ALL’INTERNO DELLA CITTA’ CHE VORREI

Nell’ambito del progetto “La città che vorrei”, promosso dal dipartimento Nodo INfea della città di Messina in collaborazione con l’associazione Arkadia, è stata organizzata la cerimonia di premiazione degli Isitituti scolastici, che si sono distinti nella promozione di nuove forme di digitalizzazione volte alla tutela dell’ambiente. Ad essere insigniti sono stati gli Istituti di Francavilla, Santa Teresa e tra gli insegnanti Salvatrice Rigano e Ugo Carmelo di Natale. È stato u importante molto importante non solo per gli studenti, ma anche per gli insegnanti che sono stati chiamati ad intervenire in nuove sfide imposte dall’emergenza sanitaria. LA cerimonia, nel rispetto dei DPCM disposti dal Governo è stato organizzata attraverso la piattaforma digitale. Il mondo è cambiato. Adesso dobbiamo imparare a diversificare il nostro modo di interagire. Il progetto  – ha spiegato Giuseppe Cacciola, responsabile del Nodo Infea di Messina – ha dimostrato che l’insegnamento virtuale, realizzato con i sofisticati sistemi tecnologici, può garantire alta formazione agli studenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *