mercoledì, Dicembre 7, 2022
spot_img

L’UNIONE NAZIONALE MUTILATI PER SERVIZIO OSPITE SULLA VESPUCCI

Di redazione Nei giorni scorsi, in occasione della presentazione del Premio Internazionale Nassiriya per la Pace, il Cavaliere Ufficiale Antonino Mondello, presidente nazionale dell’Unione Nazionale Mutilati per servizio (UNMS), ha donato il Crest, simbolo dell’Associazione da lui presieduta, a Luigi Romagnoli, Comandante della Nave Scuola Amerigo Vespucci. Nel segno dei valori comuni il Presidente ha sottolineato come oggi sia determinante, diffondere messaggi di coesione e di solidarietà. ”Non chi comincia, ma quel che persevera” partendo dal motto della Regina dei Mari e vanto della Marina Militare Italiana – ha aggiunto il Presidente Mondello , dobbiamo continuare a perseverare  nel comunicare i valori della nostra Nazione, nel valore della nostra memoria storica”. Nel corso dell’evento, a latere della conferenza stampa di presentazione del Premio, l’UNMS si è pregiata di premiare anche il Presidente dell’associazione Elaia, dr Vincenzo Rubano. ”Il giornalista, presidente dal 2014 del Premio Nassiriya per la Pace, da inviato embedded, ha partecipato a missioni militari in Kosovo, Libano e Afghanistan, effettuando numerosi reportage. Dal 2012 collabora con il programma televisivo Striscia La Notizia e partecipa attivamente alla lotta contro la criminalità organizzata con l’inviato Vittorio Brumotti. Rubano è stato insignito per la dedizione e l’impegno profuso nella promozione della Pace, nella diffusione della legalità, nonché per l’impegno civile. ”Siamo fieri ed orgogliosi che giovani professionisti – ha concluso il Presidente Mondello–  abbiano raccolto l’eredità del patrimonio dei nostri associati, che tanto si sono spesi per la nostra Nazione, quale esempio di valore per la nostra comunità”.

 

 

IN EVIDENZA

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
3,601FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

ULTIMI ARTICOLI