martedì, Giugno 25, 2024
spot_img

Cerimonia di Investitura di Cavalieri e Dame del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio: onorificenze conferite da S.A.R. il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie

Nella Basilica di Santa Croce in Gerusalemme, alla presenza di Sua Altezza Reale il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro e Capo della Real Casa, si è tenuta una Solenne Celebrazione Eucaristica in onore di San Giorgio Martire, Patrono del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio. Il pontificale  è stato presieduto da Sua Eminenza il Cardinale Marcello Semeraro, Prefetto del Dicastero delle Cause dei Santi e Gran Priore dell’Ordine.La cerimonia di investitura ha visto la partecipazione di illustri ospiti provenienti da tutto il mondo, in rappresentanza delle istituzioni civili, militari e religiose.

“Questo è un momento di grande significato per il nostro Ordine, poiché rafforza i legami di fratellanza e di servizio verso il prossimo,” ha dichiarato S.A.R. il Principe Carlo. “Ogni nuovo membro porta un prezioso contributo al nostro lavoro, promuovendo una missione di solidarietà umana.”

S.A.R. il Duca di Castro era accompagnato dalla famiglia Reale: S.A.R. la Principessa Camilla di Borbone delle Due Sicilie, Duchessa di Castro; S.A.R. la Principessa Ereditaria Maria Carolina di Borbone delle Due Sicilie, Duchessa di Calabria e di Palermo; S.A.R. la Principessa Maria Chiara di Borbone delle Due Sicilie, Duchessa di Noto e di Capri, S.A.R. la Principessa Beatrice di Borbone delle Due Sicilie, Gran Prefetto; S.A.R. la Principessa Anna di Borbone delle Due Sicilie; S.A.R. il Principe Casimiro di Borbone delle Due Sicilie, Presidente della Reale Deputazione; S.A.R. la Principessa Elena Sofia di Borbone delle Due Sicilie.

Era altresì presente S.A.E. Fra’ John Dunlap, Principe e Gran Maestro del Sovrano Militare Ordine di Malta, accompagnato dal Gran Commendatore, S.E. Fra’ Emmanuel Rousseau, nominato nell’occasione Cavaliere di Gran Croce di Giustizia dell’Ordine Costantiniano.

Tra le autorità intervenute, si segnalano l’On. Lorenzo Fontana, Presidente della Camera dei deputati; l’On. Sergio Costa, Vice Presidente della Camera dei deputati, S.A.I.R. l’Amb. Edoardo d’Asburgo; S.E. l’Amb. Marek Lisánsky; S.E. l’Amb. Adam Kwiatkowsky; il Nobile Giudice Costituzionale Filippo Patroni Griffi; il Consigliere della Corte dei Conti Francesco De Leverano;  il Comandante Generale della Guardia Costiera Capitaneria di Porto Ammiraglio Ispettore Capo Nicola Carlone (CP); il Presidente delle Croce Rossa Italiana Avvocato Rosario Valastro; il Sindaco di Gaeta, dottor Cristian Leccese; il Sindaco di Portici, On. Vincenzo Cuomo; oltre al dottor Massimo Barra Presidente Emerito della Croce Rossa Italiana e Internazionale;  la Dottoressa Emilia Scarcella, Ispettrice Nazionale delle Corpo delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana.

Tra gli insigniti si segnalano altresì S.E. Fra’ Alessandro de Franciscis, Grande Ospedaliere del Sovrano Militare Ordine di Malta; S.E. il Principe Barberini, Don Benedetto Principe di Palestrina; S.E. il Principe Borghese Don Scipione, Principe di Sulmona; S.E. Conte Don Antonello del Balzo di Presenzano, Duca di Presenzano; Marchese Giuliano Buccino Grimaldi Conte di Bisaccia; Don Moroello Diaz Pallavicini della Vittoria dei Duchi della Vittoria; Conte Don Alessandro Gaetani dell’Aquila d’Aragona dei Duchi di Laurenzana; Generale di Corpo d’Armata Antonio Vittiglio, Direttore Generale del Persomil; Baronessa Giada Magliano che nell’occasione ha ritirato anche il diploma di nomina del consorte, S.E. l’Ambasciatore Giandomenico Magliano; S.E. l’Ambasciatore Marcus Bergmann; l’Ingegnere Carmen Milena Antonella Lerario, CEO Airbus Italia; il  Professore Pino Musolino, Presidente dell’Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno Centro-Settentrionale; S.A.R. Dom Afonso de Bragança, Principe di Beira, che ha ritirato il diploma di nomina di sua sorella, S.A.R. l’Infanta María Francisca de Bragança, Duchessa di Coimbra. È infine stata conferita la Medaglia d’Oro di Benemerenza all’Associazione Nazionale Carabinieri, alla presenza del Presidente Nazionale, Generale di Corpo d’Armata Libero Lo Sardo.

 

        

IN EVIDENZA

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
3,912FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

ULTIMI ARTICOLI