mercoledì, Ottobre 4, 2023
spot_img

Celebrate le eccellenze italiane a Genova con i SuperTennis Awards

Grande festa a Genova per la consegna dei SuperTennis Awards, gli Oscar italiani del tennis e del padel.

La serata delle stelle è andata in scena al Centro Congressi dei Magazzini del Cotone all’interno del Porto antico di Genova. La struttura, che a fine Ottocento ospitava in realtà i magazzini generali, ha assunto definitivamente la funzione da cui deriva la denominazione con la ristrutturazione del molo dopo la Seconda guerra mondiale. E ha mantenuto l’affascinante nome, su suggerimento dell’architetto Renzo Piano, anche dopo l’opera di rinnovamento del 1992.

La serata introdotta da Max Giusti, condotta da Giorgio Spalluto e da Elena Ramognino, ha permesso di ripercorrere i protagonisti, le imprese, i giovani talenti che hanno tenuto alto il prestigio dell’Italia nel tennis e nel padel.

“Siamo orgogliosi e fieri di avere una generazione di campioni. Poi si può diventare grandissimi come Nicola Pietrangeli che continua a esser riferimento del nostro movimento – ha detto Angelo Binaghi, presidente della Federazione Italiana Tennis e Padel, chiamato a consegnare il premio di Migliore giocatore dell’anno a Lorenzo Musetti -. Non sono prestazioni occasionali, il movimento c’è. Abbiamo i giovani, abbiamo i campioni, con loro gli insegnanti, i tecnici e dirigenti. Le istituzioni ci sono vicine. C’è un bel clima e i risultati arriveranno. Il 2022? I ragazzi hanno realizzato risultati che anni fa ci saremmo sognati nonostante gli infortuni. Ora abbiamo anche cinque ragazze nelle prime settanta del mondo. Ci sono premesse per prestazioni assolute nei prossimi anni”.

Tra i protagonisti della serata anche Nicola Pietrangeli e Filippo Volandri. L’icona del tennis azzurro ha premiato le migliori coppie italiane di padel e il tennista “Most improved’”, Francesco Passaro. Il capitano azzurro di Coppa Davis ha invece consegnato il riconoscimento al miglior Next Gen, Matteo Arnaldi.

Tathiana Garbin, capitana della squadra azzurra di B.J.King Cup, ha consegnato a Matilde Paoletti l’Award come migliore giocatrice Next Gen e poi a ritirato a nome di Martina Trevisan, il premio della migliore giocatrice del 2022, consegnatole da Alessandra Bianchi, assessore agli Impianti e attività sportive, Turismo del Comune di Genova. A rappresentare il Governo era presente Flavio Siniscalchi, capo del dipartimento per lo sport.

Non è stata, peraltro, solo una festa di sport. Ma un autentico spettacolo di varietà, scandito dagli eleganti intermezzi musicali di Sara Jane e dalle incursioni di Max Giusti in qualità di mattatore capace di rompere la solennità della premiazione tra gag e battute esilaranti. Fonte Liguria sport

IN EVIDENZA

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
3,878FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

ULTIMI ARTICOLI