venerdì, Febbraio 23, 2024
spot_img

Da Cefalonia a Capua per non dimenticare.

 

1° Concorso scolastico provinciale riservato alle scuole secondarie di secondo grado della Provincia di Caserta, in collaborazione con la “Divisione Acqui”. 80° anniversario dei tragici eventi di Capua (9 settembre 1943) e Cefalonia (8-28 settembre 1943)

Si terrà il 31 maggio prossimo alle 10:00, nella splendida cornice del Museo Campano di Capua, la presentazione del 1° concorso scolastico provinciale “da Cefalonia a Capua per non dimenticare”. La pregevole iniziativa che ha come finalità quella di stimolare, in particolar modo nei giovani, il gene del ricordo e l’importanza della commemorazione, nasce in occasione di due importanti ricorrenze. Il 9 settembre prossimo, ricorrerà l’80° anniversario del bombardamento della Città di Capua e dal 8 al 28 settembre, avremo anche l’80° anniversario dell’eccidio della Divisione Acqui a Cefalonia (Grecia).  Le due ricorrenze, risalenti ai tanti fatti d’arme della Seconda Guerra Mondiale, meritano un momento di assoluto rimarco emotivo e culturale. E’ in tale ottica, grazie alla sinergia istituzionale istauratasi tra la casa comunale di Capua e la Divisione “Acqui”, che prende vita un concorso scolastico importante, legato alla storia delle genti e del territorio. Alla presentazione dell’evento, moderato dalla dott.ssa Giancarla Minervini,  parteciperanno importanti figure istituzionali, oltre al Sindaco di Capua Adolfo Villani ed il Comandante della Divisione “Acqui” Generale di Divisione Francesco Bruno, interverranno il Dott. Marco De Paolis, Procuratore Generale Militare presso la Corte di Appello di Roma, il Generale di Brigata Giuseppe Zizzari Capo di Stato Maggiore della Divisione “Acqui”, il Generale di Corpo d’Armata (Aus.) Luigi Francesco De Leverano, già Consigliere Militare del Presidente del Consiglio dei Ministri, la Dott.ssa Katia La Rosa, giornalista e Presidente di ITDFESA, il maestro Prof. Carlo Morelli, Direttore del Coro Giovanile del Teatro San Carlo di Napoli. A fare gli onori di casa e ad accogliere i dirigenti e gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado della provincia di Caserta, sarà il Dott. Giovanni Solino, Direttore del Museo Provinciale Campano di Capua.

Il concorso vuole stimolare gli studenti alla ricerca ed all’interpretazione di ciò che è avvenuto ed ha portato ai tragici eventi del settembre 1943. Questi due episodi che hanno coinvolto la città di Capua e la Divisione “Acqui”, oggi per puro caso unite dalla comunanza geografica, devono aiutarci a comprendere le motivazioni per le quali, in tempo di guerra, le posizioni possano cambiare repentinamente, come da alleati si possa diventare nemici e vittime, come la popolazione inerme di una città diventi obiettivo di bombardamenti a tappeto.

Nel ricordare tutti i caduti di Capua e della Divisione “Acqui”, l’iniziativa vuole invitare a far riflettere i giovani sulla necessità di conoscere la storia del proprio Paese (in particolare del territorio in cui risiedono) e, riflettendo su queste atrocità, infondere e far crescere lo spirito di appartenenza migliorando, attraverso il dialogo ed il confronto civile e costruttivo, il modo di porsi nell’affrontare il futuro al fine di far comprendere che la cultura storica è fondamentale per la crescita dell’individuo e per lo sviluppo di una società civile.

Gli elaborati, prodotti dagli studenti, dovranno essere il risultato di ciò che è stato appreso e provato nel conoscere ed approfondire i fatti del settembre 1943, di come questi eventi possano essere ancora attuali e quali insegnamenti si possano trarre da essi per il futuro.

Ci si potrà ispirare a libri, a testimonianze dirette, ai racconti di chi è sopravvissuto a quei drammatici avvenimenti ovvero, visitando Capua, trarre spunto dalla presenza di un monumento, una lapide, un cippo commemorativo, l’intitolazione di una strada qualsiasi altra cosa che possa essere collegata ai fatti storici oggetto del concorso.

Una apposita commissione giudicatrice, composta da esperti nelle varie categorie, valuterà gli elaborati pervenuti e premierà i migliori tre classificati per ciascuna tipologia. Tutti gli elaborati saranno successivamente esposti presso il Museo Campano di Capua in una mostra apposita.

La cerimonia di premiazione avrà luogo presso la Sala Consiliare del Comune di Capua nel mese di  settembre 2023, nell’ambito della consueta cerimonia dedicata al ricordo dei caduti capuani. In tale occasione saranno organizzati eventi divulgativi per gli studenti e una serata di gala a scopo benefico.

 

 

 

IN EVIDENZA

Stay Connected

0FansLike
0FollowersFollow
3,912FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

ULTIMI ARTICOLI